CAMPAGNA INFORMATIVA DISTRIBUZIONE SACCHI 2018 “IL SECCO NEL SACCO VIOLA”

CAMPAGNA INFORMATIVA DISTRIBUZIONE SACCHI 2018 “IL SECCO NEL SACCO VIOLA”

Gentile Utente,

con l’obiettivo di ridurre ulteriormente la quantità di rifiuti, in particolar modo la frazione indifferenziata, nell’ambito della “distribuzione 2018” dei sacchi ha preso avvio una fase di sperimentazione incentrata sull’impiego di un nuovo sacco con codifica (“sacco viola”), che andrà progressivamente a sostituire il sacco neutro trasparente attualmente in uso.

Relativamente all’utilizzo dei sacchi con codifica, si riportano a seguire alcune FAQ utili ad informare correttamente tutti gli utenti:

  1. Che cos’è il “sacco viola” e cosa deve essere inserito al suo interno?

Il “sacco viola” con codifica è uno strumento finalizzato a rendere sempre più consapevoli e responsabili i cittadini nell’ambito della differenziazione dei rifiuti.

Deve essere impiegato – tassativamente a partire dal 1° Maggio 2018 - per la raccolta ed il conferimento al pubblico servizio della “frazione secca indifferenziata” in progressiva sostituzione del precedente sacco neutro trasparente.

Per maggiori informazioni su “cosa inserire” all’interno del sacco consultare la “Guida pratica ai servizi di Igiene Urbana”, fornita negli anni passati a tutti gli utenti e disponibile anche in formato elettronico su questo sito nella sezione del Comune di riferimento.

  1. Come avverrà la raccolta? Come devo mettere i rifiuti nel sacco viola?

La raccolta avverrà nelle stesse modalità (giorno ed orario di esposizione) previste dal calendario attualmente in uso.

I rifiuti vanno inseriti sfusi, senza chiuderli in altri sacchetti: è consentito l’inserimento e l’impiego di altri sacchetti unicamente per il trattamento di alcune tipologie di “rifiuti particolari”, quali ad esempio lettiere, deiezioni animali, pannolini, pannoloni ed assorbenti.

  1. Cambia qualcosa per le altre raccolte?

Nulla. Le raccolte di umido, frazione multimateriale (imballaggi in plastica, alluminio e acciaio), vetro, carta/ cartone e tetrapak non subiscono alcuna variazione.

  1. Il condominio dove risiedo utilizza una gestione comune per la raccolta ed il conferimento del secco (ad es. tramite un’impresa di pulizie o un unico referente che ha in gestione i sacchi per conto di tutti i condòmini): come avverrà la fornitura e come si dovranno utilizzare i sacchi viola?

In questa prima fase sarà fornito all’impresa di pulizie e/o gestore interno un quantitativo adeguato di sacchi codificati abbinati al Condominio e non ai singoli utenti.

Nella seconda fase di sperimentazione e contestualmente alle prossime distribuzioni di sacchetti si provvederà a dotare ciascuna utenza condominiale di sacchi viola di volume ridotto (50 lt) utilizzabili individualmente, consentendo così la tracciabilità dei rifiuti anche in caso di gestione accentrata dello stoccaggio e del conferimento.

  1. Nell’ambito del condominio dove risiedo, per il conferimento del secco ogni famiglia si occupa individualmente della gestione dei propri rifiuti: come si dovranno utilizzare i sacchi viola?

In questo caso, in fase di distribuzione ogni rotolo con codifica sarà assegnato al singolo nucleo familiare che potrà conferire individualmente i rifiuti.

  1. Il condominio dove risiedo è costituito sia da palazzine dove il conferimento è gestito in modo centralizzato  che da villette/abitazioni singole con gestione individuale: come si dovranno utilizzare i sacchi viola?

In questa prima fase per i condomini così caratterizzati sarà possibile utilizzare entrambe le metodologie di gestione indicate ai punti E e D.

Verrà pertanto richiesto agli Amministratori di condominio di fornire a Ge.Se.M Srl l’elenco delle utenze afferenti all’una o all’altra modalità di gestione, se non altrimenti derivabile (es. tramite differente numero civico).

  1. Nel mio condominio sono presenti spazi comuni (es. giardini, cortili, etc.), la cui pulizia è affidata ad imprese di pulizia: quale tipologia di sacchetti dovrà essere utilizzata?

Sino al 30 Aprile 2018 sarà possibile continuare ad utilizzare i precedenti sacchi neutri trasparenti o quelli abitualmente forniti dalle imprese di pulizia incaricate. Oltre tale data dovrà essere fatta richiesta a Ge.Se.M di approvvigionamento di sacchi con codifica condominiale: si provvederà con congruo anticipo a comunicare a tutti i complessi condominiali interessati modalità e condizioni di tali forniture integrative.

  1. Da quando è possibile usare i sacchi viola?

Da subito, già dal primo giorno utile di conferimento dopo la consegna. Sino al 30 Aprile sarà possibile utilizzare indistintamente i precedenti sacchi neutri trasparenti oppure i nuovi sacchi viola con codifica.

  1. Ho ancora sacchi neutri, cosa ne faccio?

Sino al 30 Aprile potranno ancora essere utilizzati per il conferimento del secco.

  1. Se finisco i sacchi viola, cosa faccio?

Il numero di sacchetti destinati alle utenze domestiche è commisurato al fabbisogno ordinario di un nucleo familiare.  In caso di ulteriori necessità è possibile ottenere delle forniture integrative di sacchi codificati contattando l’ufficio Ge.Se.M del tuo Comune di riferimento: si provvederà a comunicare con congruo anticipo - entro il termine di utilizzo esclusivo del sacco viola codificato fissato per il 1° Maggio - le modalità e le condizioni di tali forniture integrative.

  1. Quando inizieranno i controlli sulle esposizioni domiciliari? Quale sarà la “ratio” impiegata per eventualmente applicare delle sanzioni? Tale nuova metodologia è finalizzata all’applicazione di sanzioni?

Premesso che le attività di monitoraggio sulle corrette modalità di effettuazione della raccolta differenziata vengono effettuate da svariati anni sul territorio dei Comuni Soci di Ge.Se.M Srl, si ritiene opportuno anticipare che il grado e l’intensità delle attività di controllo sarà ovviamente proporzionale, in questa fase di sperimentazione, alla corretta assimilazione delle modalità di impiego del sacco codificato da parte degli utenti.

Dato che la finalità, come sempre è stato per tutte le iniziative sin qui promosse in campo ambientale, è prettamente educativa e non vessatoria, si ricorrerà all’eventuale impiego di sanzioni solo in casi estremi di recidiva, ovvero solo quando, dopo diverse e numerose comunicazioni e spiegazioni, l’intervento di GeSeM non riesce a sortire alcun effetto circa il corretto conferimento dei rifiuti.

 

Per ulteriori chiarimenti è possibile contattare il ns. personale durante gli orari di sportello oppure nviare mail all’indirizzo ambiente@gesem.it.

 

GESTIONE FORNITURE INTEGRATIVE DI SACCHETTI “VIOLA” PER RACCOLTA E CONFERIMENTO DELLA FRAZIONE SECCA RESIDUA – ANNO 2018.

L’eventuale ulteriore approvvigionamento per l’anno corrente di sacchi viola con codifica verrà garantito mediante richiesta formalizzata presso gli Sportelli GESEM ubicati in ogni Comune Socio, così da monitorare e registrare le richieste.

Per l’anno corrente verranno impiegati i seguenti parametri:

 

a. Utenze domestiche con gestione individuale del secco: a prescindere dal numero di componenti il nucleo famigliare si fornirà senza oneri aggiunti ai richiedenti, previa registrazione presso i ns. Sportelli, un KIT composto da N° 30 sacchi. Ulteriori necessità potranno essere fatte a pagamento, applicando il prezzo stabilito dalla gara d’appalto per la fornitura.

 

b. Utenze domestiche con gestione condominiale del secco: dovrà provvedere alla richiesta l’Amministratore di Condominio o condomino da lui delegato, per quantitativi proporzionati al numero di utenze interessate. Ulteriori necessità (ad esempio sacchi per la pulizia degli spazi comuni condominiali) potranno essere fatte a pagamento, applicando il prezzo stabilito dalla gara d’appalto per la fornitura.

 

c. Utenze non domestiche: Ulteriori necessità potranno essere fatte a pagamento, applicando il prezzo stabilito dalla gara d’appalto per la fornitura.

 

d. Utenze con bambini di età inferiore ai tre anni e/o Utenze con anziani affetti da problematiche che comportano sovrapproduzione di secco: si garantirà sempre l’approvvigionamento dei sacchi viola necessari previo rilascio di apposita documentazione attestante la presenza di infanti e/o anziani.

GeSeM - Gestione Servizi Municipali Nord Milano Srl - Sede Legale: Piazza Salvo D'Acquisto, 2 - 20020 Arese (MI)
Iscrizione Registro imprese: R.R.A. n. 1699422 - Capitale sociale € 92.700,00 - PEC: gesem@legalmail.it - P.IVA 03749850966